Cosa prendere per digerire

0
149
Rimedi per digerire

Cosa prendere per digerire




La digestione talvolta può essere difficile, soprattutto dopo una “ bella mangiata”, provocando una serie di fastidi come mal di testa, nausea, crampi ed altri disturbi.

Quando la causa della cattiva digestione è occasionale, non una patologia, i rimedi naturali per risolverla sono molto efficaci. Scopriamo cosa prendere per digerire e non sentirsi più appesantito.

Come fare per aiutare la digestione lenta?

Rimedi per digerire

Per alleviare i fastidiosi sintomi della cattiva digestione e favorire la digestione , ci sono diverse soluzioni naturali da poter adottare: semplici, veloci e reperibili in casa per sentirsi subito meglio. Scopriamoli insieme …

Borsa dell’acqua

Poggiare una fonte di calore vicino allo stomaco è tra i rimedi più efficaci per favorire la digestione.

Tisane e infusi digestivi

Bere una tisana è una delle migliori soluzioni , le più indicate sono quelle al limone, lo zenzero, semi di  finocchio, la menta e il carciofo. Tutte con proprietà digestive, aiutano il lavoro dell’intestino, rilassano i tessuti muscolari dello stomaco e favoriscono l’evacuazione.

Bicarbonato per digerire

Un pizzico di bicarbonato di sodio in acqua a temperatura ambiente , è un vero e proprio toccasana per digerire: bisogna berlo appena pronto tutto di un fiato , subito vi sentirete meglio.

Decotto al limone

Un decotto di bucce di limoni, lasciato bollire in acqua per qualche minuto, è un valido digestivo casalingo. In più aiuta il fegato a eliminare le tossine e disinfetta.

Mastica dello zenzero

Lo zenzero è una pianta orientale con proprietà stimolanti la digestione, masticare un pezzo di zenzero fresco aiuta a digerire e ridurre le fermentazioni intestinali.




Rimedi per digerire

digestione lenta

Altre soluzioni disponibili per aiutarci in caso di digestione difficile sono : Aromaterapia e Omeopatia.

Per chi preferisce ricorrere ai rimedi omeopatici il migliore è :  la nux vomica, che aiuta a digerire e contrastare la nausea.  Invece l’aromaterapia  utilizza le piante aromatiche per favorire i processi digestivi, sfrutta direttamente le essenze pure .

Il trattamento con oli essenziali è molto efficace perché agisce su più sintomi : Calma la sensazione di bruciore; Limita la formazione di gas a livello intestinale; Favorisce il rilassamento dei muscoli dello stomaco.

Gli oli essenziali utilizzati per placare bruciore di stomaco, gastrite e difficoltà digestive sono :

  • Camomilla, Limone, Melissa, Finocchio: proteggono la mucosa gastrica e l’eccesso di acidità.
  • Alloro, Finocchio, Cumino, Cardamomo, Coriandolo, Menta, Verbena: facilitano la digestione e combattono lo sviluppo di gas a livello intestinale.
  • Cannella, Coriandolo, Ginepro, Issopo,Origano, Rosmarino, Salvia, Timo, Zenzero:  favoriscono la secrezione di succhi gastrici e aiutano a digerire velocemente.




Migliorare la digestione con gli oli essenziali

Questi elencati sono i migliori oli essenziali per aiutare la digestione , possono essere assunti per via orale , per inalazione oppure applicate direttamente sulla zona. L’assunzione per via orale prevede una o due gocce di oli essenziali emulsionate in miele o zucchero di canna dopo i pasti ; nel caso dell’inalazione dell’aroma degli oli,  è indicata in caso nausea o pesantezza; l’applicazione sull’addome avviene con 3‐5 gocce direttamente sulla pelle , aiuta ad alleviare crampi, gas, gonfiore, bruciore di stomaco e indigestione.

Gli oli essenziali utilizzati puri ,sono molto potenti per cui una o due gocce sono necessarie per ottenere risultati.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here