Dieta post abbuffate

0
20
dieta post abbuffata2

Dieta post abbuffate




Le feste e le ricorrenze importanti sono un’occasione per stare in famiglia con i propri cari,  per ritrovare quei vecchi e sani valori, ma rappresentano anche una buona opportunità per abbuffarsi a tavola!

La reazione istintiva nei giorni immediatamente successivi  è quella di digiunare, comportamento assolutamente sbagliato …. In questo articolo vi suggeriamo la dieta post abbuffata per disintossicare il proprio organismo, dalle tossine e dalle calorie accumulate durante le feste.

Dieta post abbuffata: i trucchi per dimagrire

Dieta post abbuffate

La dieta post abbuffata deve essere seguita subito dopo le festività ed ha come obbiettivo di depurare l’organismo dalle scorie e dalle calorie ingerite in eccesso. Ecco alcuni trucchi e consigli pratici :

  • Bere moltol’acqua aiuta a drenare le tossine dall’organismo,si può anche con le tisane, specialmente quella ai semi di finocchio, al tiglio e alla betulla. Anche il the verde è espressamente indicato, perché aiuta a bruciare i grassi accumulati e drenare.

 

  • Pasti regolari  :quando si segue un’alimentazione sana è molto importante saper distribuire  il fabbisogno calorico nell’arco della giornata e non introdurlo in un unico pasto quotidiano. Fare almeno 3 – 5 pasti ,  il vostro metabolismo si accelererà da solo!

 

  • Non saltare la colazione: si tratta del pasto più importante della giornata perché interrompe il digiuno notturno. Saltandola porta ad i livelli energetici  rischiando così l’abbuffata al pranzo. L’ideale è fare colazione con una porzione di frutta , latte vegetale o yogurt e cereali .

 

  • Mangiare lentamente: masticare lentamente così  da dare il  tempo al vostro organismo di sviluppare e trasmettere il segnale di sazietà al cervello; sono necessari almeno 20 minuti, quindi fare bocconi piccoli e masticare lentamente!!!!

 

  • Carboidrati integrali: non bisogna eliminare assolutamente i carboidrati dalla dieta, ma assumere le giuste dosi e distribuirle adeguatamente nei pasti . Prediligere quelli di farina integrale perché vengono smaltiti molto rapidamente dal nostro organismo.

 

  • Attività fisica regolare: per tornare in forma , oltre alla dieta post abbuffata è fondamentale  praticare regolare attività fisica quotidiana: 30 minuti al giorno di camminata a passo spedito oppure 3 volte a settimana un’oretta di attività fisica più intensa come il nuoto, la corsa, la bici..




Dieta post abbuffata: alimenti da preferire

dieta_i_consigli_per_smaltire

Per cominciare una sana dieta post abbuffata, allontaniamo dalla tavola i cibi elaborati e molto grassi, i salumi, i dolciumi, i formaggi, le fritture, le bibite gassate ed alcoliche; orientiamoci su i cibi dal “potere” depurativo.

La frutta garantisce una buona parte delle sostanze nutritive : Vitamine , Sali minerali , acqua e fibre. Ecco perché non dovono mai mancare almeno un paio di porzioni ogni giorno di frutta; consumandola magari al mattino a colazione per trarne al meglio tutti i benefici.

La verdura è un’ottima fonte di vitamine, Sali minerali e fibre, oltre che di acqua. Ciò le rende molto importanti per il buon funzionamento dell’intestino, per facilitare la diuresi e contribuire a depurare il fegato. Ideale sono lattuga, zucca , finocchi e carciofi.

I legumi sono un valido aiuto per tornare in forma , un’ottima fonte di proteine e di fibre alimentari, con una discreta quantità di Sali minerali e vitamine. Lenticchie , ceci e fagioli sono un gustoso e salutare piatto detox !!!

Il riso integrale è un concentrato di fibre e di micronutrienti che svolgono numerosi funzioni : riducono i processi infiammatori, stimolano il sistema immunitario, proteggono le cellule dall’azione dei radicali liberi e migliorano la funzionalità intestinale. In più il riso integrale è altamente digeribile, rinfrescante, disintossicante, non affatica lo stomaco per cui è ottimo dopo le abbuffate delle feste.




Menù tipo dieta post abbuffata

menu tipo dieta

La dieta post abbuffata ha una durata di due- tre giorni , e bisogna cercare di mantenere un apporto calorico di 1000 kcal circa al giorno! Si può ripetere ogni volta dopo un’abbuffata che ci ha appesantito, stando attenti però a non approfittarne e a non prolungarla.

Ecco un esempio del menù di una dieta post abbuffata, in questo periodo è fondamentale rimanere sempre idratati bevendo da un litro e mezzo a due litri d’acqua ogni giorno.

Primo giorno

Colazione:  2 bicchieri di acqua naturale da bere a digiuno con l’aggiunta di succo di limone. A seguire una macedonia di ananas e pompelmo, 2 fette biscottate e una tazza di the verde.

Spuntino: uno yogurt magro bianco

Pranzo: un passato di verdure con poco sale + un’insalata mista e con 1 fetta di pane integrale e 150 grammi frutta fresca.

A merenda: una tazza di the verde accompagnata da una mela.

Cena: un filetto di branzino (200 grammi) preferibilmente cotto al cartoccio + spinaci al vapore o un  carote lesse ;  sedano e finocchio a volontà, con un cucchiaino al massimo di olio e poco sale.

Secondo giorno

Colazione:  2 grossi bicchieri d’acqua ancora a stomaco vuoto con succo di limone. A seguire uno yogurt magro con 2 biscotti secchi integrali + The verde o caffè .

Spuntino: una macedonia di frutta fresca, senza zucchero.

Pranzo: una minestra di riso ( 40g) e verdure (zucchine, spinaci, bietole) +  frutta di stagione a volontà.

A merenda: uno yogurt magro alla frutta

Cena: 150 grammi di pollo o di tacchino ai ferri + verdura cotta al vapore a volontà con solo un cucchiaino di olio extravergine d’oliva.

Terzo giorno 

Colazione:  2 grossi bicchieri d’acqua ancora a stomaco vuoto con succo di limone. A seguire centrifugato di frutta con due fette biscottate integrale.

Spuntino: una spremuta di agrumi.

Pranzo:  insalata di verdure crude con patate, tonno e mais e un pizzico di sale e un cucchiaino d’olio.

A merenda: uno yogurt magro

Cena: 200 gr di sogliola o orata al forno con carciofi cotti al vapore e conditi con limone e un cucchiaino di olio extra vergine d’oliva.




Indicazioni per seguire al meglio la dieta

dieta post abbuffata2

Quelle descritte sono esempi , strategie e consigli disintossicanti che aiutano a perdere peso facilitando l’eliminazione delle calorie. Per seguire al meglio la dieta è impostante moderare il sale e l’olio , si consiglia di sostituirli con succo di limone, spezie , aceto di vino o di mele. Anche per la cottura , prediligere quella al forno , alla griglia o la bollitura.

Durante la dieta post abbuffata il peso può variare anche di parecchio ,non prolungare un’alimentazione di questo tipo perché oltre a portare ad alcune carenze, rallenterebbe troppo il metabolismo, portando ad ingrassare ad ogni assunzione di cibo fuori programma!!!!

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here