Kefir cos’è

0
105
kefir

Kefir di latte: un alimento prodigioso




Il kefir è un alimento fermentato a base di latte o di acqua, originario dei monti del Caucaso e il suo nome deriva dal turco keif che significa benessere.  Si tratta di un alimento ad alto contenuto di sostanze nutritive e pro biotici , un valido aiuto per la digestione e la salute dell’intestino.

Il kefir possiede mille benefici per l’organismo , vediamo nel dettaglio il kefir cos’è , di cosa si tratta, quali sono gli effetti benefici e le dosi consigliate.

Cos’è il kefir?

kefir

Il kefir è una bevanda naturale simile allo yogurt , si ottiene dalla fermentazione del latte ed è considerata uno dei più potenti ed efficaci cibi pro biotici disponibili, perché ricca di ceppi di lieviti, batteri e diverse specie di lattobacilli, lattococchi e acetobatteri con potenti proprietà antibiotiche.

Inoltre, il Kefir contiene tiamina, vitamina B12, aminoacidi, calcio, magnesio, fosforo, acido folico, vitamina K2 ed è un’ottima risorsa di biotina; è una bevanda povera di calorie e soprattutto di lattosio per cui può essere consumato anche dalle persone intolleranti a questo zucchero o chi segue  diete senza zucchero.




Le proprietà benefiche del kefir

Latte-kefir

l kefir, come già accennato,  è un alleato eccellente per la salute del nostro intestino e del nostro organismo in generale. Ripristina e rinforza la naturale la flora batterica rendendola più forte e duratura nel tempo.

Ha un alto potere probiotico, fornisce un ottimo apporto proteico, salino e multi vitaminico. I benefici del kefir sono davvero notevoli e completi per l’organismo:

  • per l’intestino:  sgonfia la pancia, riequilibra la flora batterica intestinale, migliorando il transito intestinale e stimolando. Inoltre i probiotici curano tutti i disturbi legati a difficoltà di reflusso gastroesofageo e cattiva digestione.
  • rinforza il sistema immunitario: il nostro organismo non è in grado di sintetizzare le vitamine ma ricorre alla nostra flora intestinale per procurarsele; il kefir assimila tutte le vitamine  essenziali garantendo il corretto funzionamento del sistema immunitario.
  • cura la candida o infezioni vaginali: molte infezioni vaginali come la candida sono frutto di una eccessiva presenza di escherichia coli all’interno dell’intestino , i pro biotici del kefir sono utili per curare l’infezione e  inibire la proliferazione.
  • salute delle ossa : fornisce un corretto apporto di calcio, rallenta la progressione dell’osteoporosi e mantiene intatta la salute delle ossa riducendo il rischio di fratture ossee.
  • aiuta a dimagrire : ha effetti positivi sulla linea con una riduzione del grasso addominale.
  • antistress naturale.
  • è antitumorale: dopo vari studio è affermato che  il kefir sia in grado di contrastare la crescita delle cellule cancerogene e la conversione delle cellule sane in cellule malate.

 

Tipi di kefir

kefir cos'è

Esistono due tipi di kefir : quello di latte ed quello di acqua , entrambi apportano molti benefici alla salute ma il kefir di latte tra i due è migliore in quanto contiene più pro biotici, vitamine e minerali.

Si ottengono dalla fermentazione del latte fresco o dell’acqua zuccherata attivata dai granuli di Kefir; questa bevanda si trova ormai in tutti i supermercati ma è possibile anche prepararla in casa.




Il kefir come prepararlo ?

I granuli di kefir si acquistano nei negozio biologici oppure online su siti specifici, la preparazione è abbastanza semplice . Per il kefir d’acqua mettere in un barattolo di vetro  lo zucchero , i granuli di kefir d’acqua e un paio di spicchi di limone; riporre il barattolo al buio con il coperchio appoggiato sopra per far passare un filo d’aria, girando il contenuto una volta al giorno.Dopo aver fatto fermentare per circa 48 ore (in inverno anche il doppio), filtrare il tutto!

Per il kefir di latte ,sempre in un contenitore di vetro , i grani vanno aggiunti al latte (di mucca o caprae riporre il recipiente in un luogo buio e lontano da fonti di calore per 24/48 ore.  In questa fase i microorganismi agiscono facendo fermentare gli zuccheri del latte e dando quindi origine alla gustosa bevanda .
Trascorso il tempo, avremo ottenuto una sorta di yogurt ma più liquido, la bevanda è pronta!!!

Quanto kefir bere al giorno?

kefir da bere

L’assunzione del kefir non ha limiti specifici né per la quantità né per la frequenza di assunzione; tuttavia, nonostante gli innumerevoli benefici di questa bevanda, non bisogna eccedere. Il kefir di latte può essere consumato 1 al giorno,  la mattina a colazione oppure per merenda , invece se è fatto con acqua si possono bere anche 2-3 bicchieri al giorno.

Kefir: controindicazioni

Il kefir, che sia di latte o di acqua, se assunto in grosse quantità può avere delle controindicazioni, come  nause, mal di stomaco, crampi, mal di testa e meteorismo . Pertanto è meglio sempre iniziare con piccole dosi giornaliere.

 

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here