Keto Slim Fit funziona o è una truffa?

0
201
keto slim fit funziona

Esistono diversi prodotti naturali dimagranti che promettono di essere dei validi alleati durante un regime alimentare controllato. L’offerta è davvero ricca, c’è l’imbarazzo della scelta. In questo scenario come si fa a orientarsi? Bisogna imparare a riconoscere quali prodotti davvero aiutano il tuo corpo a eliminare i chili in più, e quali, invece, non danno alcun risultato. In questo scenario fra truffe e pubblicità ingannevoli, ti aiuteremo a capire se Keto Slim Fit funziona veramente e se vale la pena provarlo.

Keto Slim Fit è integratore Made in Italy composto da ingredienti naturali al 100%. Si tratta di un prodotto nuovo, di ultima generazione. È stato ideato e brevettato dalla ricerca scientifica italiana per raggiungere risultati di altissimi livelli in termini di dimagrimento senza effetti collaterali. Puoi acquistarlo sul sito ufficiale Keto Slim Fit (diffida dalle imitazioni) con uno sconto del 40%.

Il nome “Keto Slim Fit” deriva da “Chetosi”. Hai mai sentito parlare di dieta chetogenica? Si tratta di una delle diete più famose a livello internazionale, usata e raccomandata anche dalle stelle di Hollywood. L’integratore naturale è stato pensato per aiutare a bruciare i depositi di grasso innescando lo stesso meccanismo della dieta chetogenica: portare l’organismo a trarre la propria energia bruciando grassi e non zuccheri.

Facciamo un passo alla volta e approfondiamo il processo di dimagrimento chetogenico sul quale si basa Keto Slim Fit e proseguiamo con l’analisi dei suoi ingredienti, benefici e possibili contraddizioni per capire se è un prodotto valido oppure una truffa.

ACQUISTA KETO SLIM FIT – IN OFFERTA

Dieta chetogenica dei 21 giorni

Il meccanismo della dieta chetogenica o “cheto” sulla quale si basa Keto Slim parte dal concetto di un piano alimentare a basso contenuto di carboidrati ma ricco di grassi.

Questo regime alimentare che punta sull’assunzione di grassi è stato usato per secoli per trattare condizioni mediche specifiche. Ad esempio, nel IXX secolo, la dieta chetogenica veniva usata per aiutare a controllare il diabete.

La premessa della dieta chetogenica dei 21 giorni si basa su un’ipotesi scientifica. Se si priva il corpo di glucosio (la principale fonte di energia per tutte le cellule del corpo), allora entrano in gioco le cellule del grasso immagazzinato che producono un combustibile alternativo per l’organismo chiamato “chetone” (da qui il termine “keto” -genico).

Il cervello richiede una quantità di glucosio costante (circa 120g al giorno), perché non può immagazzinarne molto. Durante il digiuno o quando si mangiano pochissimi carboidrati, il corpo deve trovare dei metodi alternativi per procurarsi il glucosio di cui ha bisogno.

Quindi, prima estrae il glucosio immagazzinato dal fegato, oppure “rompe” temporaneamente i muscoli affinché rilascino glucosio. Ma se questa fase senza carboidrati continua per 3-4 giorni e il glucosio immagazzinato è finito, allora i livelli ematici di un ormone chiamato “insulina” diminuiscono e il corpo inizia a utilizzare il grasso come combustibile primario. Il fegato comincia a produrre corpi chetonici dal grasso, che può essere usato in assenza di glucosio.

Quando i corpi chetonici si accumulano nel sangue, si avvia il processo chetosi. Questo meccanismo di perdita di grasso si innesca in modo spontaneo e naturale nelle persone durante i periodi di digiuno (ad esempio, durante la notte) e l’esercizio fisico molto intenso.

Per un ulteriore approfondimento, leggi: Dieta chetogenica dei 21 giorni menu

Dieta chetogenica vegetariana

Non esiste una dieta chetogenica “standard” con un rapporto specifico di macronutrienti (carboidrati, proteine, grassi). Questo regime alimentare, in generale, riduce l’assunzione totale di carboidrati a meno di 50 g al giorno e può arrivare a 20 g al giorno.

La scelta degli alimenti per l’assunzione di calorie giornaliere si dovrebbe basare, in media, su questa divisione:

  • 70-80% di grassi
  • 5-10% di carboidrati
  • 10-20% di proteine

Per una dieta da 2000 calorie, ad esempio, questo si può tradurre in circa:

  • 165 grammi di grassi
  • 40 grammi di carboidrati
  • 75 grammi di proteine

La quantità di proteine ​​nella dieta chetogenica è mantenuta moderata rispetto ad altre diete povere di carboidrati, perché mangiare troppe proteine ​​può prevenire la chetosi anziché facilitarla. Gli amminoacidi nelle proteine ​​possono essere convertiti facilmente in glucosio, quindi una dieta chetogenica vegetariana non solo è possibile ma anche la migliore scelta. Bisogna solo concentrarsi sul tipo di proteine da assumere per preservare la massa magra.

Le proteine non hanno per forza origine animale. Per questa variante della cheto, si possono scegliere fonti di proteine alternative diverse come frutta secca e i formaggi.

Esistono molte versioni di diete chetogeniche, ma tutte vietano gli alimenti ricchi di carboidrati. Alcuni di questi alimenti possono essere ovvi:

  • Pane
  • Cereali
  • Pasta
  • Riso
  • Biscotti
  • Patate
  • Mais
  • Altre verdure amidacee
  • Succhi di frutta.

Alcuni alimenti da evitare che potrebbero non essere così ovvi sono i fagioli, i legumi e la maggior parte dei frutti.

I piani chetogenici consentono, invece, cibi ricchi di grassi saturi e insaturi come:

  • Tagli grassi di carne
  • Carni lavorate
  • Strutto
  • Burro
  • Noci
  • Semi
  • Avocado
  • Oli vegetali
  • Pesce grasso.

 

Affianco di un regime alimentare chetogenetico (che sia vegetariano o non) può essere utile la presenza di un valido aiutante come l’integratore Keto Slim, che spinge l’organismo a raggiungere la chetosi in fretta.

ACQUISTA KETO SLIM FIT – IN OFFERTA

Integratore dieta chetogenica

Come abbiamo visto, un piano alimentare di questo tipo si concentra sull’assunzione di cibi ricchi di grassi e include pochi o nessun carboidrato. Questo approccio può avere diversi benefici per la salute. Molte ricerche e verifiche sul campo suggeriscono che per alcune persone, questa potrebbe essere la soluzione ideale rispetto a una dieta a basso contenuto di grassi.

Alcuni integratori come Kit Slim possono aiutare con il disagio che può verificarsi quando si comincia la cheto e il corpo si deve ancora adattare. Inoltre, possono anche aiutare a ottenere la giusta quantità di grassi dalla dieta.

Quindi è utile assumere integratori con una dieta cheto?

Una persona che segue questo tipo di dieta può utilizzare integratori specifici per colmare eventuali lacune nutrizionali, dato che la cheto limita o elimina molti cibi diversi fra loro. Adattarsi a una limitazione estrema dei carboidrati può causare spiacevoli effetti collaterali perché il corpo impiega tempo per abituarsi alla produzione di chetoni e all’utilizzo di questa nuova fonte di energia.

Smettere completamente di assumere carboidrati iniziando un regime alimentare cheto potrebbe far insorgere alcuni fastidi come “l’influenza da cheto” con diversi sintomi quali:

  • Mal di testa
  • Fatica
  • Difficoltà a dormire
  • Problemi di concentrazione
  • Stipsi
  • Nausea
  • Vertigini
  • Crampi allo stomaco o dolori

Per questo è importante assumere un integratore specifico per la dieta chetogenica come Keto Slim Fit, non solo per indurre il processo di chetogenesi più velocemente ma anche per evitare questi scompensi legati al cambiamento drastico di regime alimentare.

Keto Slim Fit ingredienti

La formula tutta naturale di Keto Slim è composta da elementi che favoriscono l’innesco della chetogenesi che ti fa bruciare i depositi di grasso come fonte principale di energia per il tuo corpo al posto del glucosio.

Gli ingredienti della formula innovativa e bilanciata comprendono:

Cannella

La polvere di cannella proviene dalla corteccia di alberi tropicali sempreverdi. Per raccogliere la cannella, viene staccata dall’interno della corteccia dell’albero.

La cannella ha dimostrato di ridurre alcuni dei cattivi effetti del consumo di cibi ricchi di grassi. Il suo effetto sui livelli di glucosio nel sangue può anche aiutare il tuo corpo a perdere peso. Inoltre, le proprietà antinfiammatorie e antibatteriche della spezia possono fornire ulteriore aiuto al metabolismo del corpo che elaborerà meglio il cibo.

Tè verde

Il tè verde viene prodotto cuocendo a vapore le foglie della pianta di Camellia sinensis. Non passa attraverso lo stesso processo di fermentazione utilizzato per produrre altri tipi di tè, come il tè nero, quindi conserva più antiossidanti e nutrienti presenti nelle foglie delle piante.

I processi che consentono all’organismo di convertire cibo e bevande in energia utilizzabile sono noti collettivamente come “metabolismo”. Il tè verde può essere utile per la perdita di peso aiutando il metabolismo del corpo ad essere più efficiente.

Il tè verde contiene caffeina e un tipo di flavonoide chiamato catechina, che è un antiossidante. La ricerca suggerisce che entrambi questi composti possono accelerare il metabolismo. La catechina può aiutare a ridurre il grasso in eccesso, mentre sia la catechina che la caffeina possono aumentare la quantità di energia utilizzata dall’organismo.

Fagiolo

L’estratto di fagioli bianchi è in genere commercializzato come “bloccante dell’amido” o “neutralizzatore dell’amido”. I ricercatori hanno dichiarato che può combattere gli effetti dell’alfa-amilasi, un enzima coinvolto nella scomposizione dei carboidrati in zucchero. Rallentando l’attività dell’alfa-amilasi, si pensa che l’estratto di fagiolo bianco prevenga che l’organismo trasformi lo zucchero in eccesso (glucosio) in grasso.

Oltre a facilitare la perdita di peso, l’estratto di fagioli bianchi previene l’obesità e riduce il grasso addominale.

Alga Spirulina

Ingrediente principale di molti integratori dimagranti come Spirulina Fit (per scoprire nel dettaglio i benefici di questo integratore, leggi Alga Spirulina valori nutrizionali), l’alga spirulina è altamente proteica quindi ottima per un’alimentazione il cui obiettivo è quello di stimolare il processo chetogenetico. Aiuta a metabolizzare i grassi.

Carnitina

La L-carnitina è un aminoacido che viene prodotto nel corpo. Aiuta il corpo a trasformare il grasso in energia. Il corpo può convertire la L-carnitina in altri aminoacidi chiamati acetil-L-carnitina e propionil-L-carnitina utili per la produzione di energia da parte dell’organismo. In più, è un amminoacido importante per le funzioni del cuore e del cervello, i movimenti muscolari e molti altri processi corporei.

ACQUISTA KETO SLIM FIT – IN OFFERTA

Keto Slim Fit come si usa e benefici

L’integratore per dimagrire Keto Slim si assume 2 volte al giorno:

  • 2 compressa prima di pranzo
  • 2 compressa prima di cena

I benefici del prodotto sono molteplici e potenziano quelli di una dieta cheto grazie alla combinazione degli ingredienti naturali:

  • Un effetto saziante con una diminuzione del desiderio di cibo
  • Una diminuzione degli ormoni che stimolano l’appetito, come l’insulina e la grelina, quando si assumono quantità limitate di carboidrati
  • Aumento del dispendio calorico dovuto agli effetti metabolici della conversione di grassi e proteine ​​in glucosio
  • Aiuto concreto nella perdita di grasso rispetto alla massa magra

Keto Slim Fit funziona davvero?

L’integratore Keto Slim Fit è la soluzione ideale per quelle persone che nonostante gli sforzi fra dieta normale (quindi non chetogenica) e palestra non riescono a perdere peso.

La formula naturale prodotta dalla ricerca nutrizionista italiana cerca di sintetizzare in sole 4 compresse al giorno, ciò che l’adattamento a uno stile alimentare cheto può fare in diversi mesi.

Le diverse testimonianze delle persone che già lo hanno provato, insieme agli studi effettuati, hanno dimostrato che il prodotto trasmette reali benefici all’organismo in termini di cambiamenti metabolici a breve termine. Insieme al dimagrimento, migliorano i parametri di salute associati al trasporto di un peso in eccesso, come l’insulino-resistenza, l’ipertensione e il colesterolo e i trigliceridi elevati.

Cominciare un percorso chetogenetico aiutandosi con Keto Slim Fit funziona davvero solo grazie alla costanza.

Segui un regime alimentare senza (o pochissimi) carboidrati senza sgarri per 1-2 mesi, assumi contemporaneamente questo prodotto per accelerare il processo e riequilibrare l’organismo. Se sarai costante, allora i risultati saranno evidenti nel giro di pochissimo tempo e avrai la certezza che Keto Slim Fit funziona al 100%..

Altrimenti, se continui a ripetere gli stessi errori con uno stile di vita sregolato, il cibo spazzatura e la vita sedentaria, gli effetti dell’integratore saranno pressoché nulli.

Keto Slim Fit opinioni

Il prodotto è approdato sul mercato di recente ma ha già riscosso così tanto successo da farlo diventare uno degli integratori più usati. Abbiamo dei documenti ufficiali che dimostrano come Keto Slim Fit funziona perché i suoi risultati positivi sono anche stati notificati dal Ministero della Salute e il suo utilizzo è sostenuto dal parere di numerosi esperti nutrizionisti, come il Dott. Giuliani:

“Keto Slim Fit funziona e lo consiglio a tutti i pazienti che devono perdere molti chili, dato che la dieta chetogenica è il miglior sistema per attaccare l’adipe in eccesso. Successivamente si può utilizzare questo programma anche per mantenere il peso e aumentare con successo lo sviluppo muscolare.”

Keto Slim Fit controindicazioni

Il prodotto non ha controindicazioni data la sua composizione naturale Nonostante questo, consulta sempre un medico prima di cominciare l’assunzione di Keto Slim Fit per capire se sei allergica o intollerante a uno dei principi attivi, oppure se è il caso di prenderlo qualora avessi delle patologie croniche.

ACQUISTA KETO SLIM FIT – IN OFFERTA

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here