La Dieta Flessibile Funziona?

0
32

Seguire una dieta dimagrante richiede impegno, costanza e soprattutto sacrificio… per questo spesso non si riesce a rispettare fino in fondo, soprattutto quando i risultati tardano ad arrivare e gli sforzi sembrano inutili.

La maggior parte delle diete infatti prevede un menù complicato e restrittivo, con una varietà di piatti da cucinare che spesso sono anche poco gustosi.

Ed è così che anche i più determinati a volte cedono alle tentazioni!

Ma non tutte le diete sono così restrittive e difficili da seguire.

Hai mai sentito parlare della dieta flessibile? Si tratta di un piano dietetico, come dice la parola stessa, più flessibile, ma allo stesso tempo molto efficace.

Vediamo assieme in cosa consiste e come impostare la dieta flessibile per perdere peso.

Dieta Flessibile Come Funziona?

Hai provato tutte le diete senza particolari risultati? Non riesci mai a rispettare al 100% la dieta per un periodo lungo?

La dieta flessibile è un piano alimentare innovativo, frutto di diversi studi scientifici, che dimostra come sia possibile perdere peso senza diete restrittive e difficili da seguire.

Mangiando bene e, perché no, concedendosi di tanto in tanto qualche sgarro, è possibile dimagrire in modo equilibrato e sano.

Come funziona la dieta flessibile?

Il principio base della dieta flessibile è che si può mangiare tutto quello che si desidera, ma tenendo sempre il conteggio dei macronutrienti.

I macronutrienti o macros, presenti nei cibi che mangiamo, rappresentano le proteine, i grassi e i carboidrati.

Per dimagrire è molto importante non superare un tot di calorie giornaliere e quindi assumere una quantità di macronutrienti, che varia in base al fabbisogno personale.

Tracciando i macronutrienti è dunque possibile calcolare le calorie giornaliere, che possono essere assunte con qualsiasi alimento.

Ecco spiegato come seguendo la dieta flessibile sia possibile mangiare tutto quello che si desidera!

Questo metodo grazie al suo fondamento ha permesso a molte persone di definire il proprio peso senza particolari restrizioni e difficoltà.

Seguire la dieta flessibile non significa di certo concedersi tutti i giorni dolci, fritture e grassi, o rinunciare ad un’alimentazione sana ed equilibrata, ma piuttosto sapere come far fronte agli “sgarri alimentari”.

E’ stato dimostrato da diversi studi scientifici che la causa dell’accumulo di grasso e di aumento di peso, è il surplus calorico rispetto al consumo energetico giornaliero.

Mangiando troppo e assumendo macronutrienti in eccesso dunque ingrassare è inevitabile! Ma al contrario, distribuendo i macros nell’arco della giornata e tenendone il conteggio è possibile dimagrire.

A chi non è capitato di dover interrompere la dieta durante il periodo delle feste, in cui seguire un piano alimentare controllato diventa quasi impossibile, o di veder vanificare tutti i propri sforzi dopo un paio di cene fuori con gli amici?

La dieta flessibile proprio grazie al sistema del conteggio dei macros permette di poter controllare le calorie giornaliere e perdere peso in modo efficace e flessibile!

Attenzione oltre al conteggio dei macronutrienti standard (grassi, proteine e carboidrati) anche all’alcool.

E’ risaputo infatti che anche gli alcolici hanno un valore nutritivo e che in quantità non solo fanno ingrassare ma hanno anche effetti negativi sulla salute del nostro organismo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here