Pastafrolla

0
10
PASTAFROLLA

Pastafrolla

 

La pastafrolla è una preparazione base della pasticceria italiana. È amata per la sua friabilità e per il suo sapore delicato e, al contempo, forte. Le ricette sono davvero tante e ognuna dà un risultato diverso.

La pastafrolla può essere gustata in tutta la sua semplicità, sotto forma di biscotti secchi, oppure essere utilizzata come base per torte  e crostate. Insomma è una preparazione davvero molto versatile e soprattutto semplice.

Come fare la pastafrolla tradizionale ??

Ci sono 3 diversi modi principali e i più utilizzati per  preparare la pastafrolla.  Vediamo quali.

  1. Metodo classico

È forse il metodo più utilizzato e si ottiene una pastafrolla friabile ma non troppo “rustica”.

Ecco la ricetta:

  • farina debole 500 g
  • burro 310 g
  • zucchero 210 g
  • tuorli 100 g
  • vaniglia b.
  • buccia di limone grattugiata b.

Per preparare la pasta frolla con il metodo classico si parte ammorbidendo il burro e lavorandolo con lo zucchero, fino ad ottenere un composto soffice e quasi spumoso.Ottenuto questo risultato, si può procedere aggiungendo le uova, facendole assorbire una ad una. Passiamo quindi agli aromi, se previsti dalla ricetta. Infine va aggiunta la farina che andrà lavorata velocemente, evitando così che si venga a formare il glutine, che renderebbe la pasta frolla meno friabile.

Con la pastafrolla così ottenuta, si potranno realizzare biscotti e crostate.

CROSTATA PASTA FROLLA

 

  1. Metodo sabbiato

Il metodo sabbiato ci fa ottenere una pastafrolla più rustica.

Eccoti la ricetta:

  • 350 g di farina “00”
  • 200 g di zucchero
  • 1 uovo più un tuorlo
  • 1 bustina di lievito
  • 100 g di burro sciolto
  • 1 cc di vermouth
  • succo di mezzo limone più la buccia grattugiata

Iniziamo lavorando la farina con il lievito e con il burro fino a che non otterremo un composto che ricorda, appunto  la sabbia.

A questo punto è il turno delle uova e, quando queste saranno assorbite, si procede con lo zucchero, il vermouth e il succo del limone.

Lavorare gli ingredienti fin quando non avremmo ottenuto un composto liscio ed omogeneo.

La pastafrolla così ottenuta  è perfetta perla preparazioni di crostate rustiche o  torte salate .

 

 

  1. Metodo montato

Infine vi è il metodo montato. In questo caso otterremmo una pastafrolla dalla consistenza più fine. Viene utilizzata per la preparazione dei classici biscotti da tè.

Eccoti gli ingredienti:

  • 150 g Farina debole
  • 50 g fecola
  • 125 g Burro
  • 60 g Zucchero a velo
  • 40 g Tuorli d’uovo

In questo caso si parte dal burro che va lavorato o con la planetaria o con il mixer. Deve assumere una consistenza quasi spumosa. A questo punto va aggiunto lo zucchero a velo, il tuorlo ed, infine, le farine.

I biscotti così ottenuti possono essere arricchiti da frutta

Pastafrolla senza uova

Oltre hai metodi tradizionali per preparare la pastafrolla, oggi ci sono numerose alternative alla ricetta tradizionale , modificate per chi ha delle intolleranze alimentari o segue un alimentazione diversa.

Ad esempio :

  • pastafrolla senza uova  , in questa ricetta a differenza di quella  classica non vengono aggiunte le uova, questa ricetta è  perfetta per chi segue un’alimentazione vagane o ha intolleranze o allergie alle uova. È molto veloce da preparare, l’unico accorgimento da avere è che nel momento della stesura, risulta un po’ più friabile della classica frolla, per questo motivo  quando la stendete richiede l’aggiunta in superficie di  un po’ più di farina.

 

  • 250 gr di farina 00
  •  100 gr di burro
  • 100 gr di zucchero a velo
  •  70 gr di acqua
  •  essenza di vaniglia
  •  buccia grattugiata di limone
  • 1/2 cucchiaino di lievito per dolci

Lavorare insieme il burro ammorbidito , lo zucchero, la vaniglia e la buccia di limone con una frusta. Una volta amalgamato  aggiungere l’acqua ,dopo poco la farina e il lievito .Una volta ottenuto un impasto compatto formate un panetto, avvolgetelo in della pellicola e riponetelo in frigorifero per almeno 30 minuti. Dopodiché la pastafrolla senza uova è pronta per le vostre ricette!!!

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here