Seme zucca

0
23
Pumkin seeds inside of wooden spoon near the pumpkin. Close up. Diet concept.

Le proprietà benefiche del seme zucca,per chi non lo sa, sono davvero tante e migliora la salute in tanti aspetti diversi.

Il seme della zucca è ricchissimo di nutrienti essenziali per il nostro organismo, oltre ad essere un ingrediente versatile e gustoso in cucina. C’è chi li mangia come spuntino , a fine pasto, oppure possono essere usati per arricchire pietanze come insalate , zuppe o impanare  pesce o carne.

Perché fanno bene i semi di zucca

Questi piccoli semi hanno tantissime proprietà benefiche per la salute , contengono vitamine (C, E, K e vitamine del gruppo B), magnesio, zinco,  omega 3, selenio, ferro e fosforo. Sono un alimento molto nutriente e contengono principi attivi davvero unici perché composti da grassi per circa il 50%, da carboidrati per il 24% e per circa il 18% da proteine.

Le calorie contenute nei semi di zucca sono 446 per ogni 100 g , le dosi consigliate non superano i 15 grammi al giorno  che equivalgono ad un cucchiaio da cucina.

Semi di zucca: i benefici

Ecco le  principali proprietà benefiche:

1. Mantengono sano il cuore. I semi di zucca sono ricchi di steroli vegetali (fitosteroli), magnesio, acido linolenico e Omega 3: tutti elementi che abbassano il livello di colesterolo cattivo nel sangue e migliorano la salute del cuore e di tutto il sistema cardiocircolatorio.

2. Favoriscono il riposo e combattono i sintomi depressivi. L’azione del L-triptofano, un amminoacido simile alla serotonina, aiuta a riposare bene la notte e a migliorare l’umore. Per questo è  utile nei casi di depressione.

3. Sono ottimi antinfiammatori naturali. La cucurbitina, un amminoacido presente nella famiglia delle zucche, aiuta a eliminare i vermi e i parassiti intestinali, mentre l’acido linolenico aiuta a contrastare le infiammazioni e i gonfiori in modo del tutto naturale.

4. Combattono l’acidità e aiutano a digerire. Il seme di zucca contrasta l’acidità di stomaco che spesso si crea durante la digestione di cibi come la carne, gli zuccheri e le farine raffinate. Inoltre i semi contengono molte vitamine del gruppo B che permettono la corretta assimilazione dei carboidrati e delle proteine e la loro trasformazione in energia.

5. Mantengono stabile il livello degli zucchero. La vitamina K, contenuta nei semi di zucca, garantisce che il livello degli zuccheri presenti nel sangue si mantenga costante. Inoltre i semi contengono molto ferro e possono essere consumati come spuntino, evitando cali di energia durante la giornata.

6. Mantengono sana la prostata e combattono le infezioni urinarie. Aiutano a mantenere sana la prostata e ad evitare l’insorgere di tumori.Sono particolarmente utili anche per combattere le infiammazioni e le infezioni dell’apparato urinario delle donne.

7. Caduta dei capelli. La presenza di zinco e acidi grassi aiuta anche a prevenire e curare la caduta dei capelli, rendendoli più forti e sani .

Come si mangiano: consigli e ricette

I semi di zucca possono essere consumati crudi oppure tostati, ma non bisogna  cuocerli per più di 15-20 minuti a circa 80°C in modo da non perdere le loro preziose sostanze nutritive.

Sono davvero molto versatili e puoi utilizzarli in tantissime ricette diverse, come all’interno dello yogurt la mattina a colazione, oppure nelle insalate o cotti nel pane e nelle focacce. Sono anche molto usati all’interno di creme e vellutate, soprattutto quelle a base di zucca. Ottimi da sgranocchiare davanti la tv o da servire assieme ad un aperitivo.

Controindicazioni

Non esistono controindicazioni al consumo dei semi di zucca. E’ sempre bene però non esagerare sia per il loro contenuto calorico sia per possibili disturbi gastrointestinali.

 

.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here